News
Come pulire la tappezzeria e la carta da parati in casa: consigli utili
Come pulire la tappezzeria e la carta da parati in casa: consigli utili
martedì 30 giugno 2015
Avete dubbi su come pulire la tappezzeria o la carta da parati in casa? In questo articolo vi forniremo dei consigli utili per prendervi cura al meglio dei vostri complementi d’arredo.

Con il termine generico di “tappezzeria” si è soliti indicare una molteplicità di elementi, dai divani ai tappeti, dalla moquette alla carta da parati. Tutte queste sono delle componenti della casa che vanno mantenute con cura e pulite regolarmente, in quanto tendono a raccogliere e a trattenere polvere con grande facilità.

Ciascun mobile o complemento d’arredo richiede accorgimenti particolari in base alla sua struttura e al materiale di cui è fatto. Come prima cosa è fondamentale leggerne l’etichetta, dove sono riportate le indicazioni di lavaggio e la composizione. Spesso, nel caso di poltrone o divani rivestiti, si può procedere a togliere tale rivestimento e a lavare in lavatrice, con una soluzione quindi piuttosto semplice. Ben più problematico è il caso di quei tessuti o elementi che non possono essere sottoposti a una simile operazione, o che necessitano di trattamenti più specifici. In questi casi, oltre ad eventuali prodotti a base di ossigeno attivo, si può ricorrere a dei metodi naturali e casalinghi.

Per la tappezzeria in stoffa basterà procurarvi una miscela di acqua, bicarbonato e sale grosso: strofinate delicatamente sulla macchia da pulire e asciugate poi con getto d’aria a temperatura media.

Per le tende e tessuti più delicati, potete rimuovere le macchie di muffa e i vapori della cucina immergendo il tutto in un recipiente con acqua fredda e aceto, in proporzione di due bicchieri d’aceto ogni 2 litri d’acqua. Dopo averli lasciati a mollo per un po’, trasferite i tessuti in una bacinella con acqua e ammorbidente delicato. Infine, risciacquate abbondantemente.

Per la carta da parati, bisogna distinguere tra tipologie lavabili e tipologie non lavabili. Nel primo caso, potrete eliminare le macchie armati di spugnetta e acqua calda, con una goccia di sapone neutro se necessario. Nel secondo caso, evitate assolutamente di bagnare la carta e rimuovete la macchia con l’aiuto di una gommapane.
 
Se vivete a Roma o nel Lazio e avete bisogno di un’impresa di pulizie, rivolgetevi a Numero Utile! Basta compilare il modulo online o chiamare il numero verde 800 900 819: entro 24 ore sarete ricontattati direttamente dalla migliore azienda disponibile nella vostra zona.

Bonus mobili 2015, ecobonus e ristrutturazioni: il bonifico errato non blocca le detrazioni
Con la Legge di Stabilità (Legge n. 190/2014) sono stati prorogati i termini per poter usufruire del Bonus mobili 2015, ecobonus e bonus ristrutturazioni 2015. Sarà infatti possibile avvalersi delle agevolazioni fino ...
Fotovoltaico ibrido: caratteristiche e vantaggi della nuova tecnologia
Insieme alla ormai nota tecnologia dei pannelli solari, si sta sviluppando un altro mercato che sfrutta le fonti di energia rinnovabile. Si tratta del fotovoltaico ibrido, che coniuga caratteristiche proprie ...